Valori
 

Tutta l’attività, i servizi, la visione strategica di BPI Italia Gruppo Obiettivo Lavoro, si basano su un valore fondamentale: il RISPETTO

  • Rispetto delle persone, delle loro competenze e dei loro interessi professionali.
  • Rispetto dell’identità delle imprese e delle loro esigenze.
  • Rispetto del contesto normativo di riferimento e della responsabilità sociale dei nostri progetti e interventi di ricollocazione e ristrutturazione.

Un “rispetto” che trova la sua diretta espressione nella conformità, da parte di BPI Italia, alla Certificazione SA8000:2008, laddove l’acronimo SA sta per Social Accountability, ossia “rendicontazione sociale”.

La Certificazione SA8000:2008 viene rilasciata a imprese e società che, dopo un significativo piano di verifiche, risultano conformi ai parametri etici stabiliti da un ente certificatore terzo, il SAI (Social Accountability International), associazione non governativa statunitense che promuove la tutale dei diritti dei lavoratori in tutto il mondo.

La Certificazione SA8000:2008 ha precisi e autorevoli riferimenti normativi:

  • la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani;
  • le Convenzioni ILO;
  • la Convenzione ONU sui diritti dei bambini;
  • la Convenzione ONU sulla discriminazione verso le donne;
  • i sistemi legislativi nazionali.

La Certificazione SA8000:2008 è uno standard “di rispetto continuo”
che ha coinvolto e coinvolge tutta l’organizzazione, la struttura e la strategia BPI Italia, poiché i suoi principi fondamentali prevedono:

  • il coinvolgimento del Management;
  • il coinvolgimento di tutti i settori dell’Azienda;
  • l’enfasi sulla prevenzione piuttosto che sulla correzione; - il miglioramento continuo;
  • l’individuazione di requisiti di performance uniti a requisiti di sistema.

Principi che permettono a BPI Italia di poter promuovere in modo trasparente la correttezza etica e il livello di responsabilità sociale raggiunto dalla sua attività, contribuendo al miglioramento delle condizioni generali di lavoro e alla rimozione di qualsiasi discriminazione e abuso.

Community

  • lien_linkedin lien_twitter youtube google